Skip to main content

UN UFFICIO DOMESTICO ORGANIZZATO

Gli americani lo chiamano Home Office (studio di casa o ufficio domestico), ed è la stanza o un angolo della casa destinato alla gestione e all’archiviazione soprattutto delle informazioni e dei documenti.

E’ importante avere in casa uno spazio organizzato e destinato a questo scopo. Ogni giorno, infatti, ne riceviamo molti e vogliamo essere pronte a gestirli correttamente. Meglio non farsi trovare impreparate, rischieremmo di mettere le cose come capita, ma questo è proprio quello che vogliamo evitare.

Farsi trovare pronte vuol dire disporre di uno spazio di lavoro adeguato e di strumenti utili ad accoglierli.

In casa, abbiamo una piccola stanza adibita a studio; tutti i documenti e le informazioni confluiscono li.

Avendoli concentrati in un unico posto, riesco a controllarli senza problemi.

Nonostante il nostro studio sia piuttosto piccolo, riusciamo a tenere tutto in ordine. Abbiamo ottimizzato bene gli spazi e destinato un posto ad ogni cosa.

Oltre naturalmente alla scrivania, ai componenti elettronici (computer e stampanti) e alla piccola cancelleria, nello studio conserviamo:

DOCUMENTI E INFORMAZIONI

  • un set da 3 vaschette impilabili porta documenti (documenti nuovi, documenti da leggere, documenti da archiviare)
  • uno schedario per l’ARCHIVIO CORRENTE dei documenti cartacei
  • Raccoglitori per le INFORMAZIONI DI CASA
  • i MANUALI D’USO e le ISTRUZIONI DI MONTAGGIO
  • i DOCUMENTI SANITARI (1 raccoglitore per ogni membro della famiglia)
  • Cartella formato A3 con gli esami radiologici e tutti quei referti un po’… ingombranti
  • l’ARCHIVIO MULTIMEDIALE (per foto e video)

LA SCORTA DI CANCELLERIA E GLI ACCESSORI ELETTRONICI

  • una piccola scorta per la cancelleria di casa
  • una piccola scorta per il materiale scolastico
  • software e accessori elettronici

L’OCCORRENTE PER DECORARE

  • Contenitore per washi tape (nastri adesivi decorativi)
  • Scatole con NASTRI e COCCARDE per pacchi regalo
  • Adesivi decorativi e CHIUDI PACCO
  • BIGLIETTI DI AUGURI
  • ETICHETTE autoadesive
  • CARTE DA REGALO

I RICORDI

  • Scatole e album dove raccogliamo le cose che ci piace conservare: vecchie foto su pellicola, le migliori foto digitali che abbiamo scelto di stampare, i biglietti di auguri e gli inviti speciali che riceviamo, premi, medaglie, bomboniere.

I LIBRI

Sistemati sugli scaffali della libreria, sono divisi per genere.

Infine…

…l’ANGOLO DELL’ARTISTA

E’ un angolo della scrivania adibita a piccolo laboratorio, dove mio marito, appassionato di modellismo statico, ha tutto l’occorrente per dipingere figurini e diorami: tempere, colle, pennelli e quant’altro per realizzare i suoi modellini.

Disperdere  oggetti e documenti in giro per casa, infilarli in un cassetto alla rinfusa o salvare file ammassandoli sul desktop senza criterio, genera stress; oltre alla mancanza di controllo, comporta un dispendio inutile di energie.

Conservare le cose senza criterio causa un senso di disordine generale, non solo a livello visivo.

Puoi sostituire le cattive abitudini in due mosse:

  1. realizza un adeguato sistema di archiviazione per informazioni, documenti e oggetti in genere
  2. gestisci correttamente e costantemente il flusso

Qualsiasi cosa tu scelga di conservare, trova una soluzione idonea, esteticamente piacevole ma al tempo stesso funzionale. Etichetta sempre il contenuto di scatole, raccoglitori, contenitori o cartelline, soprattutto se non vivi da sola.

Un posto per ogni cosa e ogni cosa al suo posto

Come hai organizzato il tuo studio?

Lascia un commento qui sotto, condividi la tua esperienza e le tue idee.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.